Regione Lombardia

  • Co.Nord “al lavoro” con Regione Lombardia per le prossime elezioni.

    19 gennaio 2018 - “Anche Co.Nord, spiega il suo presidente Andrea Monti, grazie ad un accordo ratificato in questi giorni, fornirà a Regione Lombardia in occasione delle prossime consultazioni elettorali del 4 marzo, una serie di azioni sul territorio, utili per coadiuvare e facilitare in Lombardia le operazioni connesse al voto. Grande attenzione, spiega Andrea Monti, sarà destinata alle operatività volte alla sensibilizzazione dei Comuni associati per il rispetto delle attività elettorali e amministrative calendarizzate con azioni di collaborazione anche in materia di rendicontazione delle spese sostenute dai Comuni. Un’ azione di supporto sarà destinata inoltre anche alla verifica delle procedure elettorali e amministrative e alla predisposizione dei materiali. Una collaborazione importante per Co.Nord, che metterà a disposizione di Regione Lombardia i suoi canali di comunicazione istituzionali e di rapporto diretto con i Comuni associati con l’obiettivo di fornire informazioni tecniche circa le scadenze e gli adempimenti in tempo reale ai referenti degli uffici elettorali”.

  • Co.Nord per le elezioni. “Confederazione riferimento importante sul territorio”.

    12 marzo 2018 - “Co.Nord, spiega il presidente Andrea Monti, grazie ad un accordo ratificato nel gennaio scorso con Regione Lombardia, in occasione delle recenti consultazioni elettorali, ha messo in campo una serie di azioni sul territorio, utili per coadiuvare e facilitare in Lombardia le operazioni connesse al voto. Particolare attenzione, spiega Andrea Monti, è stata destinata alle operatività di sensibilizzazione dei Comuni associati per il rispetto delle attività elettorali e amministrative calendarizzate con azioni di collaborazione anche in materia di rendicontazione delle spese sostenute dai Comuni. Grande impegno è stato poi rivolto alle attività di verifica delle procedure elettorali e amministrative e alla predisposizione dei materiali. Una collaborazione importante per Co.Nord, che nel periodo interessato, ha anche messo a disposizione di Regione Lombardia i suoi canali di comunicazione istituzionali e di rapporto diretto con i Comuni associati con l’obiettivo di fornire informazioni tecniche circa le scadenze e gli adempimenti in tempo reale ai referenti degli uffici elettorali. Per noi, conclude Andrea Monti, sicuramente un impegno che da un lato ha messo alla prova la capacità organizzativa e gestionale della Confederazione ma che dall’ altro ci ha inorgogliti riconoscendoci un ruolo primario e di riferimento con chi opera sul territorio”.

     

  • Co.Nord. “Voce” ancora più forte dei territori.

    26 marzo 2018 - “Co.Nord, commenta il presidente Andrea Monti, in queste anni è cresciuta gradualmente in termini di rappresentatività per numero di Comuni e enti iscritti, guidati da tanti validi amministratori locali. Oggi più che mai, molti di questi assumono o stanno per ricoprire anche posizioni di responsabilità a vario livello istituzionale, nazionale e regionale. Ritengo che questo debba essere un ulteriore sprone, per me in primis, come per tutti noi per farci promotori, in tutte le sedi istituzionali e di rappresentanza di tutte quelle che sono le necessità del territorio e dei suoi cittadini. Istanze portate avanti con serietà e dedizione dalla Confederazione in questi anni e che non devono essere mai dimenticate. In Regione come a Roma, prioritarie saranno le azioni già intraprese e le operatività che in questi anni abbiamo più volte auspicato e che ora con maggiore e nuova forza rappresentativa potremo portare avanti e sollecitare.  Dall’amministratore locale del più piccolo dei Comuni a “Roma”, Co.Nord, lavorerà per essere la “voce”, ancora più forte, di tutti i Comuni e gli enti che nella Confederazione e nei suoi valori statutari si riconoscono e ritrovano”.

     

  • Il futuro dei territori passa dall'autonomia regionale

    29 marzo 2018 - “Nel corso di questi mesi, sottolinea Andrea Monti presidente Co.Nord, ritengo si sia palesato evidentemente quanto le necessità dei singoli territori in regioni come Lombardia, Veneto, Emilia Romagna ma anche in Piemonte e Liguria abbiano trovato forza e convergenza sulla richiesta di una maggiore autonomia regionale. Anche se con maniere e tempistiche differenti credo che nell’ arco di pochi anni in molte se non in tutte queste regioni si completeranno i processi che porteranno ad una diversa ridistribuzione delle competenze e quindi ad una maggiore autonomia regionale. Per noi di Co.Nord – prosegue Andrea Monti- attivi dal 2000 con lo scopo principalmente di promuovere e potenziare l’attività delle autonomie locali, sulla base dei principi indicati nella Costituzione questo è un segno positivo di come il futuro del Paese passi inevitabilmente dalle varie autonomie regionali. Non si può certo continuare a vanificare l’enorme potenziale di tante virtuose regioni italiane, spesso ostacolate o rallentante nella loro azione da normative obsolete e che non tengono conto delle peculiarità dei singoli territori. Esaltare questo potenziale deve essere prioritario per le politiche del territorio ma al contempo anche per le politiche nazionali e comunitarie che dovranno sempre più tenere conto delle specificità regionali. Siamo certi che quest’ultime saranno il valore aggiunto di un’economia che proprio ripartendo dal “locale” dovrebbe trovare nuova linfa e risorse da reinvestire in maniera più efficiente sui territori generando al contempo un risparmio e un’ottimizzazione delle risorse dello Stato centrale”.

  • Newsletter 2 agosto 2018

    • Investimenti su impianti sportivi in deroga ai vincoli solo se si è ottenuto uno spazio finanziario dalla Presidenza del Consiglio.
    • Centralità del requisito del controllo analogo per la configurazione di una società “in house”.
    • Accesso agli atti: la richiesta può essere rivolta alla Società incaricata per reclutare il personale dalla municipalizzata.
    • Regione Lombardia – bando di assegnazione di contributi per la gestione degli impianti di risalita.

  • Rimborso spese ai Comuni per le elezioni regionali. Online la Circolare regionale.

    26 aprile 2018 - “Co.Nord, spiega il presidente Andrea Monti, grazie ad un accordo ratificato nel gennaio scorso con Regione Lombardia, in occasione delle consultazioni elettorali ha messo in campo una serie di azioni sul territorio per coadiuvare e facilitare in Lombardia le operazioni connesse al voto. Nello specifico grazie ad operatività di sensibilizzazione dei Comuni associati per il rispetto delle attività elettorali e amministrative calendarizzate anche in materia di rendicontazione delle spese sostenute dai Comuni. In questi giorni la Confederazione sul proprio sito all’ indirizzo: http://www.conord.eu/index.php/come-associarsi/8-notizie/1012-la-circolare-diramata-ai-comuni-in-data-20-aprile-2018-relativa-al-rimborso-delle-spese-sostenute-per-le-elezioni-regionali-2018 fornisce opportuna informazione riportando la Circolare regionale inviata ai Comuni relativa al rimborso delle spese sostenute proprio per le scorse elezioni regionali. La Circolare dettaglia in tema di rimborso delle spese sostenute dai Comuni in relazione alle consultazioni elettorali dello scorso 4 marzo, quanto già indicato nella deliberazione della Giunta Regionale n. 7911 del 26/02/2018, tenendo anche conto delle indicazioni impartite con le Circolari del Ministero dell’Interno del 16 aprile 2018”.

  • Territorio e turismo. “Potenziale enorme per le regioni”

    13 marzo 2018 - “Esaltare il territorio, spiega Andrea Monti presidente Co.Nord, vuol dire sostanzialmente, dal nostro punto di vista, cogliere ogni potenzialità che dallo stesso viene e valorizzarla con azioni e promozioni in grado di innescare un circuito virtuoso e positivo sia a livello locale ma nel complesso anche a livello regionale e nazionale. Come ho avuto modo di ribadire più volte in passato, prosegue Andrea Monti, un Paese responsabile che voglia ripartire e che lo voglia fare anche velocemente dovrebbe fare tesoro di queste numerose peculiarità territoriali e renderle un punto di partenza per innescare un ciclo economico che generi ricchezza e valore aggiunto cominciando proprio dal territorio. I recenti dati positivi emersi ad esempio in un comparto come quello del Turismo in Lombardia, dove si concentrano ben il 9,2% di tutte le presenze della penisola, ne fanno la seconda regione turistica d’Italia e prima per turismo alberghiero. Dati importanti che meritano una analisi attenta ma che riteniamo possano ancora crescere nei prossimi anni proprio con l’esaltazione di tante realtà territoriali ancora “inespresse” o non pienamente valorizzate e servite dal punto di vista turistico e dei servizi ad esso collegati. La prossima maggiore autonomia regionale, conclude Andrea Monti, unita anche a interventi mirati sul territorio e forte anche del prezioso lavoro di tanti bravi amministratori locali sono certo permetteranno di velocizzare la crescita in positivo di questi dati anche nei prossimi mesi”.

Giornate Studio

Giornata di Studio in Videoconferenza

GIORNATE IN VIDEO CONFERENZA

LEZIONI DEL PROF.         VITTORIO ITALIA

INTITOLAZIONE DELLE TEMATICHE

Venerdì 15 dicembre 2017 in video conferenza dalle h. 10,00 alle h. 12,15

I regolamenti comunali e la sicurezza.
I precedenti regolamenti.
I regolamenti nella disciplina del vigente Testo unico degli Enti locali.
I nuovi regolamenti di polizia locale previsti dalla legge 48/2017.
Problemi, casi pratici e soluzioni giurisprudenziali.

Venerdì 12 gennaio 2018 in video conferenza dalle h. 10,00 alle h. 12,15

Le ordinanze e la sicurezza.
Tipi di ordinanze.
Le ordinanze “ordinarie”, le ordinanze “urgenti”.
Le nuove ordinanze di “necessità urgente” emanate dal Sindaco.
Problemi, casi pratici e soluzioni giurisprudenziali.

Venerdì 26 gennaio 2018 in video conferenza dalle h. 10,00 alle h. 12,15

Le ordinanze e la sicurezza.
Le ordinanze “contingibili ed urgenti” del Sindaco.
Il concetto di “contingibile”.
Casi pratici di ordinanze in materia di:
Accesso; Beni pubblici; Cani ed altri animali; Circhi equestri; Commercio; Decoro urbano; Edilizia.
Errori che hanno determinato l’annullamento di molte ordinanze da parte del Giudice amministrativo.
Problemi, casi pratici e soluzioni giurisprudenziali.

Venerdì 9 febbraio 2018 in video conferenza dalle h. 10,00 alle h. 12,15

Le ordinanze e la sicurezza.
Casi pratici di ordinanze “contingibili ed urgenti” in materia di:
Extracomunitari; Farmacie; Igiene e sanità; Inquinamento acustico; Inquinamento elettromagnetico; Inquinamento sanitario.
Errori che hanno determinato l’annullamento di molte ordinanze da parte del Giudice amministrativo.
Problemi, casi pratici e soluzioni giurisprudenziali.

Venerdì 23 febbraio 2018 in video conferenza dalle h. 10,00 alle h. 12,15

Le ordinanze e la sicurezza.
Casi pratici di ordinanze “contingibili ed urgenti” in materia di:
Mendicità ed accattonaggio; Moschee; Prostituzione; Responsabilità; Risarcimento danni; Sale giochi.
Errori che hanno determinato l’annullamento di molte ordinanze da parte del Giudice amministrativo.
Problemi, casi pratici e soluzioni giurisprudenziali.

Venerdì 9 marzo 2018 in video conferenza dalle h. 10,00 alle h. 12,15

Le ordinanze e la sicurezza.
Casi pratici di ordinanze “contingibili ed urgenti” in materia di:
Servizio idrico; Sicurezza; Sigarette elettroniche; Traffico; Trasporto pubblico; Uffici postali.
Errori che hanno determinato l’annullamento di molte ordinanze da parte del Giudice amministrativo.
Problemi, casi pratici e soluzioni giurisprudenziali.

Venerdì 23 marzo 2018 in video conferenza dalle h. 10,00 alle h. 12,15

La prevenzione e la sicurezza nella legge 48/2017.
Le misure di prevenzione personale amministrativa.
Divieto di accesso e stazionamento.
Interventi contro il degrado, deturpamento ed imbrattamento.
Misure di allontanamento.
Limiti al commercio per vendita di superalcolico ai minori.
Problemi e casi pratici, e prime soluzioni giurisprudenziali.

 

Si informa che le dirette video live delle conferenze si possono seguire in 2 modi:

Eventuali domande al relatore potranno essere rivolte attraverso la pagina Facebook

Giornata di Studio - Monza - 2 dicembre 2017

Giornata di Studio sul tema:

“LA SICUREZZA DELLE CITTA”
I nuovi compiti dei Sindaci e dei Dirigenti comunali

Monza

HOTEL HELIOS – SALA ARGON – VIALE ELVEZIA 4

PARTECIPAZIONE GRATUITA

02 Dicembre 2017

RELATORE: PROF. VITTORIO ITALIA

 PROGRAMMA (9.30 – 13.30)

 

• La sicurezza “integrata” nella legge 46/2017
• Lo statuto del Comune e la sicurezza
• I regolamenti del Comune e la sicurezza. I nuovi regolamenti per le aree “sensibili”
• Le ordinanze del Comune e la sicurezza. Tipi di ordinanze. Le ordinanze “contingibili ed urgenti” e gli errori da evitare

 

Convenzione con associazione Mosaico - Servizio civile e leva civica regionale. Un’opportunita’ per gli Enti Locali

 

E’ possibile richiedere la documentazione alla segreteria della Confederazione Co.Nord.

Giornata di Studio - Saronno - 14 novembre 2017

Giornata di Studio sul tema:

“LE LINEE GUIDA E I PROVVEDIMENTI ANAC DI ATTUAZIONE
DEL D.LGS. N. 50/2016”

Saronno (VA)

AUDITORIUM della Scuola Media Statale A. MORO
VIALE SANTUARIO N. 13

PARTECIPAZIONE GRATUITA

14 Novembre 2017

RELATORE: AVV. GIORGIO LEZZI

 PROGRAMMA (9.30 – 13.30)

 

Il contesto normativo: la l.n. 190/2012 e il d.lgs. n. 33/2013, come modificati dal d.lgs. m. 97/2016
Gli strumenti per la lotta alla corruzione: il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione (“PTPC”) e la figura del Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (“RPCT”)
Il Contenuto del PTPC, alla luce delle previsioni del Piano Nazionale Anticorruzione: il ciclo di gestione del rischio e le misure per la prevenzione
La nozione di trasparenza, in considerazione delle mutate coordinate normative, e l’ambito di applicazione del d.lgs. n. 33/2013
I nuovi strumenti della trasparenza:
• gli obblighi di pubblicazione di atti, dati, informazioni;
• l’accesso civico “semplice” e l’accesso civico “generalizzato”, e loro differenze rispetto al tradizionale accesso “documentale”
Il regime di pubblicità degli atti relativi alle procedure di affidamento dei contratti pubblici e alcuni risvolti processuali