Non e’ possibile applicare l’avanzo libero presunto in sede di predisposizione del bilancio di previsione

AREA: RAGIONERIA E TRIBUTI

DOMANDA :

Un Comune associato domanda se sia possibile applicare in  sede di predisposizione del Bilancio di Previsione 2019-2021 una parte di avanzo libero presunto per finanziare investimenti previsti nel 2019 stanziando sia l'entrata da avanzo, sia la spesa per l'investimento, nonché condizionando sospensivamente l'utilizzo del detto avanzo all'avvenuta approvazione del Rendiconto 2018.

RISPOSTA: 

L'ipotesi avanzata di una possibile applicazione dell'avanzo libero presunto senza che sia ancora stato preventivamente approvato il Rendiconto non pare conforme al sistema contabile degli enti locali per come disciplinato dal D. Lgs. n. 118/2011.
Nel trattare le modalità con cui determinare, nonché successivamente destinare o applicare il risultato di amministrazione il legislatore ha specificamente affrontato, al p.to 9.2. del principio contabile di cui all'allegato 4/2 del citato decreto, il tema dell'eventuale applicazione in sede di approvazione del bilancio preventivo dell'avanzo di amministrazione presunto.
Dopo aver premesso che “Il risultato di amministrazione è accertato e verificato a seguito dell'approvazione del rendiconto dell'esercizio precedente”, è stato tuttavia precisato essere comunque necessario procedere in occasione della predisposizione del bilancio di previsione “alla determinazione del risultato di amministrazione presunto, che consiste in una previsione ragionevole e prudente del risultato di amministrazione dell'esercizio precedente, formulata in base alla situazione dei conti alla data di elaborazione del bilancio di previsione”.
Cionondimeno tale previsione risulta funzionale all'eventualità in cui si possa presumere il mancato raggiungimento del pareggio di bilancio, e ciò in quanto “nel caso di disavanzo di amministrazione presunto è necessario iscrivere tale posta tra le spese del bilancio di previsione e, a seguito dell'approvazione del rendiconto, variare tale importo, al fine di iscrivere l'importo del disavanzo definitivamente accertato”.
Al contrario, invece, “non è conforme ai precetti dell'art. 81, quarto comma, della Costituzione realizzare il pareggio di bilancio in sede preventiva, attraverso l'utilizzo dell'avanzo di amministrazione non accertato e verificato a seguito della procedura di approvazione del bilancio consuntivo dell'esercizio precedente (sentenza n. 70/2012 della Corte costituzionale)”.
E' peraltro consentito, in deroga a tale regola di portata generale, l'utilizzo della quota del risultato di amministrazione presunto costituita dai soli fondi vincolati, nonché dalle somme accantonate risultanti dall'ultimo consuntivo approvato, secondo tuttavia le stringenti modalità riportate dal richiamato principio contabile.

Area Riservata

Accesso per download documenti riservati

News Ultimi Quesiti

Giornate Studio

CONVEGNO SULLA PRIVACY - 17 MAGGIO 2019 VERCELLI

CONVEGNO sul tema:


“DIALOGO CON I COMUNI SUI PROBLEMI E LE SFIDE LEGATE
ALL’APPLICAZIONE DEL REGOLAMENTO EUROPEO PRIVACY”

VERCELLI

SALA DELLE TARSIE presso la PROVINCIA DI VERCELLI
VIA DE AMICIS, 2
PARTECIPAZIONE GRATUITA
CON IL PATROCINIO DELLA PROVINCIA DI VERCELLI

17 MAGGIO 2019

Seminario “Il recupero del credito nella Pubblica Amministrazione Locale. Esempio di soluzione in-house providing” - BAREGGIO (MI) - 29 Marzo 2019

29 marzo 2019 con inizio alle ore 9,30
Presso la Biblioteca Comunale
Via Marietti, 4


BAREGGIO (MI)


OGGETTO DEL SEMINARIO:

“Il recupero del credito nella Pubblica Amministrazione Locale.
Esempio di soluzione in-house providing”

Partecipazione gratuita.

Seminario: "Il recupero del credito nella Pubblica Amministrazione Locale. Esempio di soluzione in-house providing" - CIttadella - 05 Aprile 2019

05 Aprile 2019 con inizio alle ore 9,30

Presso SALA POLIFUNZIONALE DI VILLA RINA

Via Riva del Grappa, 89

CITTADELLA (PD)

OGGETTO DEL SEMINARIO: 

“Il recupero del credito nella Pubblica Amministrazione Locale.

Esempio di soluzione in-house providing”

   

 

Seminario: "Il recupero del credito nella Pubblica Amministrazione Locale. La soluzione in house providing" - 22 febbraio 2019 h.9.30

VENERDI’, 22 FEBBRAIO 2019  -  DALLE 09.30 ALLE 14.00

 

SALA CONFERENZE –  BIBLIOTECA RESEGOTTI
VIA SESONE, 10
BORGOSESIA (VC)

 

OGGETTO DEL SEMINARIO:

 

“IL RECUPERO DEL CREDITO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LOCALE. LA SOLUZIONE IN HOUSE PROVIDING”

 

La partecipazione è gratuita.

 

Per informazioni ed adesioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Tel. 035/40.35.40 – Fax 035/25.06.82

Si prega di inviare la conferma di partecipazione per email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro mercoledi 20 Febbraio 2019.